Wir informieren Sie, dass auf dieser Website die für eine optimale Navigation notwendigen „technischen Cookies“ eingesetzt werden, aber auch „Analytics-Cookies“ für die Erstellung von Statistiken, sowie „Cookies externer Drittparteien“.

Sie können ausführlichere Informationen anfordern oder alle bzw. nur einige Cookies sperren; siehe hierzu die erweiterte Datenschutzerklärung (Hier klicken).

Wenn Sie dagegen die Navigation auf dieser Webseite fortsetzen, müssen Sie die Einwilligung zum Einsatz obiger Cookies unbedingt genehmigen akzeptieren

Sie sind hier

April 13, 2011

Fotografia Europea, Terre a Fuoco

Casalgrande Padana partecipa a Fotografia Europea 2011, l’importante evento internazionale che si terrà nei luoghi d’arte e di cultura più affascinanti di Reggio Emilia,  dal 6 maggio al 12 giugno.

“Verde, bianco, rosso. Una fotografia dell’Italia” è il titolo scelto per questa edizione della manifestazione, che risulta particolarmente significativa in quanto inserita nelle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

L’iniziativa prevede una ricco programma di mostre fotografiche a cui si affianca un articolato calendario di incontri, conferenze, spettacoli, rassegne cinematografiche, presentazioni di libri, workshop e altre attività culturali.

Tra queste iniziative rientra anche la mostra “Terre a fuoco. Immagini di un viaggio nell’industria ceramica”, che Casalgrande Padana ha voluto promuovere e organizzare, dando continuità all’esperienza già felicemente condotta con il volume omonimo, pubblicato lo scorso anno in occasione delle celebrazioni per i cinquant’anni di attività dell’azienda.

Curata dal critico d’arte Sandro Parmiggiani, la mostra si sviluppa come una narrazione autentica e affascinante dei luoghi e delle persone che quotidianamente rendono possibile il successo di un’industria, raccontata attraverso l’obiettivo di quattro indiscutibili maestri della fotografia: Michael Kenna, Ferdinando Scianna e Franco Fontana, chiamati a documentare liberamente la nascita di una piastrella - dalle cave di materia prima, all’arcano dei processi di fabbricazione industriale; e Stanislao Farri che si è dedicato a interpretare una particolare architettura in ceramica: la “Casalgrande Ceramic Cloud”, prima opera italiana del maestro Kengo Kuma, realizzata per festeggiare i cinquant’anni di Casalgrande Padana .

Allestita presso gli spazi dei Chiostri di San Domenico, la mostra “Terre a fuoco. Immagini di un viaggio nell’industria ceramica” si inaugura il 7 maggio alle ore 16,00 e rimarrà aperta fino al 12 giugno.

Terre a fuoco. Immagini di un viaggio nell’industria ceramica
mostra a cura di

Sandro Parmiggiani

fotografie di

Stanislao Farri

Franco Fontana

Michael Kenna

Ferdinando Scianna

Chiostri di San Domenico

Via Dante Alighieri 11 - Reggio Emilia

7 maggio - 12 giugno 2011

Inaugurazione

Sabato 7 maggio - ore 16,00

Visita alla mostra curata da Sandro Parmiggiani

Intervengono

Ferdinando Scianna, Franco Fontana e Stanislao Farri