Wir informieren Sie, dass auf dieser Website die für eine optimale Navigation notwendigen „technischen Cookies“ eingesetzt werden, aber auch „Analytics-Cookies“ für die Erstellung von Statistiken, sowie „Cookies externer Drittparteien“.

Sie können ausführlichere Informationen anfordern oder alle bzw. nur einige Cookies sperren; siehe hierzu die erweiterte Datenschutzerklärung (Hier klicken).

Wenn Sie dagegen die Navigation auf dieser Webseite fortsetzen, müssen Sie die Einwilligung zum Einsatz obiger Cookies unbedingt genehmigen akzeptieren

Sie sind hier

September 10, 2014

CER SEA 2014

Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno racconta le spiagge di domani in una mostra visionaria e propositiva che, partendo dall’imminente scadenza rappresentata dalla direttiva Bolkestein della Comunità Europea sulle concessioni demaniali, esamina le possibilità di sviluppo degli stabilimenti balneari nell’immediato futuro. La durata delle concessioni e la periodicità degli investimenti richiesti possono essere affrontati ripensando il modo di concepire gli stabilimenti e le attività commerciali in essi sviluppate.

cersea

Il tema è quindi quanto mai attuale e di grande importanza per l’economia nazionale e costituisce un’importante vetrina internazionale per il design e l’Italian life style.

Costruzioni leggere integrate nell’habitat, l’utilizzo di materiali resistenti alla salsedine e a bassa manutenzione, arredi di design che amplificano la piacevolezza di vivere la spiaggia, idee per fare vivere gli esercizi commerciali anche nella stagione invernale sono gli elementi chiave suggeriti da CER-SEA come strada da percorrere per tutelare una delle più grandi risorse ambientali ed economiche del nostro Paese.

cersea

L’allestimento ricrea due scenari balneari, in versione estiva e invernale, in una sorta di brainstorming tridimensionale, fortemente emozionale, che vede spostarsi sul litorale alcune attività commerciali per sfruttare la bellezza del paesaggio come volere aggiunto. Librerie, spa, palestre, negozi di moda… non c’è limite a ciò che può fare vivere appieno le coste durante tutto l’anno, quando il paesaggio è la natura. Non è utopia, già in diverse parti del mondo questo fenomeno ha stimolato l’economia di territori che vivevano di una limitata stagionalità.

La mostra accende i riflettori su un tema che coinvolge tutti: le aziende produttrici, i rivenditori, i costruttori, i gestori di stabilimenti balneari e di alberghi, ma anche il grande pubblico che usufruirà delle nuove strutture, nonché il mercato nazionale e internazionale.

cersea