Wir informieren Sie, dass auf dieser Website die für eine optimale Navigation notwendigen „technischen Cookies“ eingesetzt werden, aber auch „Analytics-Cookies“ für die Erstellung von Statistiken, sowie „Cookies externer Drittparteien“.

Sie können ausführlichere Informationen anfordern oder alle bzw. nur einige Cookies sperren; siehe hierzu die erweiterte Datenschutzerklärung (Hier klicken).

Wenn Sie dagegen die Navigation auf dieser Webseite fortsetzen, müssen Sie die Einwilligung zum Einsatz obiger Cookies unbedingt genehmigen akzeptieren

Sie sind hier

Oktober 30, 2014

HYDROTECT®

HYDROTECT®, tecnologia igienizzante attiva, una rete globale in crescita nel settore delle piastrelle in ceramica

La tecnologia igienizzante attiva HYDROTECT® ha fatto il suo ingresso nel settore delle piastrelle in ceramica di tutto il mondo. Casalgrande Padana S.p.A. (ITALY), Crossville Inc.. (USA), Laminam S.p.A. (ITALY) e Grespania S.A. (SPAIN) si sono recentemente unite nella rete globale HYDROTECT® Partners.

Da un punto di vista pratico, tenere pulita la superficie di un edificio solleva notevoli problemi ambientali e finanziari, i più importanti dei quali sono un elevato consumo di acqua, di energia e l’uso di detergenti chimici nocivi. Tuttavia, TOTO, produttore giapponese di idraulica, ha scoperto che è possibile ottenere superfici autopulenti grazie a materiali dalla superficie super-idrofila (che attrae l’acqua) realizzate inserendo biossido di titanio (TiO2), che è un foto-catalizzatore semi-conduttore, all’interno delle piastrelle in ceramica. 

Grazie all’impiego di risorse completamente naturali, come la luce del sole, la tecnologia HYDROTECT® decompone una quantità infinita di sostanze: agenti inquinanti sospesi nell’aria (come il protossido d’azoto [NOx]; uno dai fattori principali dello smog); lo “sporco” (tra cui gas di scarico, grassi e olii) e i batteri causa di cattivi odori. Una volta catalizzato, l’agente inquinante sospeso nell’aria si decompone in sostanze meno nocive (NO3-), mentre lo sporco perde la sua capacità adesiva. Queste sostanze sono facilmente lavate via dalla sola acqua piovana o con un semplice risciacquo.

 
  hydrotech


Se utilizzato in interni, HYDROTECT® decompone i batteri e riduce i cattivi odori di origine batterica anche in zone non illuminate, grazie a una struttura ibrida contenente metalli nobili.

 I vantaggi di HYDROTECT:

Autopulente

Purifica l’aria

Antibatterico

L’espansione globale della rete HYDROTECT® Partnership

HYDROTECT® ha stipulato vari accordi di licenza con partner strategici, tra cui Saint Gobain Performance Plastic, NSG Group e Alcoa, per diffondere a livello internazionale l’uso di HYDROTECT®, rendere noto il marchio HYDROTECT® sui mercati globali e diffondere informazioni sul prodotto tramite campagne marketing e promozionali congiunte.

La rete HYDROTECT® Partners si è recentemente espansa nel settore delle piastrelle in ceramica in Europa e in America, a partire dal lancio delle Bios Ceramics® da parte dell’italiana Casalgrande Padana S.p.A. in occasione del CERSAIE del 2012. Finora sono quattro le aziende internazionali che hanno immesso sul mercato piastrelle in ceramica rivestite con HYDROTECT®: Casalgrande Padana S.p.A. (bios ceramics®), Crossville Inc. (HYDROTECT®), Laminam S.p.A.. (HYDROTECT®) e Grespania S.A. (H&C TILES®).

Il 23 settembre 2014, TOTO Europe GmbH, l’associata europea del TOTO Global Group, ha organizzato un incontro per i principali partner HYDROTECT® a Casalgrande (RE), in Italia, con Casalgrande Padana S.p.A., Crossville Inc., Laminam S.p.A. e Grespania S.A. tra i partecipanti. In occasione del convegno, i partner hanno raggiunto un accordo di collaborazione per l’ulteriore diffusione dell’uso e della conoscenza di HYDROTECT® su tutto il mercato globale delle piastrelle in ceramica.

hydrotch

Lo sviluppo delle superfici igienizzanti attive

Nel 1967, gli scienziati giapponesi Akira Fujishima e Kenichi Honda (dell’Università di Tokyo) scoprirono l’effetto igienizzante attivo del biossido di titanio nella foto-catalisi. A seguito di estese ricerche sul fenomeno, adesso noto come “effetto Honda-Fujishima”, nel 1972 hanno pubblicato le loro scoperte in un articolo dal titolo ““L’effetto del foto-catalizzatore TiO2” su Nature, la rivista scientifica internazionale specializzata in ricerche originali e innovative.

Tuttavia, l’ulteriore effetto igienizzante passivo della foto-catalisi è stato scoperto soltanto negli anni Novanta da alcuni ingegneri sviluppatori di TOTO, che collaboravano con l’Università di Tokyo. Questo ulteriore effetto igienizzante passivo si basa sulle proprietà idrofile del biossido di titanio. Le superfici trattate con biossido di titanio riducono drasticamente la tensione superficiale dell’acqua che cade. Invece di rotolare via dalla superficie in gocce separate, l’acqua scorre via dai bordi in una pellicola ultra-sottile, rimuovendo al contempo tutta la polvere e le particelle di sporco.

A differenza del cosiddetto effetto loto (idrofobia), l’acqua scorrendo sulla superficie trattata con biossido di titanio è riuscita a eliminare perfino le sostanze grasse e oleose, senza lasciare nessun velo di sporcizia. Grazie a questa straordinaria scoperta, nel 1994 TOTO ha introdotto con successo sul mercato giapponese le prime piastrelle foto-catalitiche del mondo.

E’ attualmente disponibile un’ampia gamma di materiali per la realizzazione di facciate esterne e di superfici interne, oltre a materiali per rivestimenti e pavimentazioni interne, tra cui piastrelle in ceramica, alluminio, vernice, vetro, etc. Tutti questi materiali da costruzione possono essere rivestiti con HYDROTECT®.